Il parco Il paesaggio terrazzato Uccello S. Maria Assunta
Servizi online
Albo Pretorio on-line
Albo telematico imprese
Archivio atti e provvedimenti
Cambio residenza
Tributi e Tariffe
Modulistica
Posta elettronica certificata
Regolamenti
Rss
In evidenza
Associazioni
Biblioteca comunale
Centro famiglia 180°
Centro servizi anziani
Gemellaggi
Lotta alla zanzara tigre
Mercati
Notiziario comunale
Pace e diritti umani
Palazzo Libera
Patto d'Area
Piano Protezione Civile
Piedibus
Pro Loco Pedersano
Pro Loco Castellano-Cei
Rete di Riserve Bondone
Scuola musicale Jan Novák
SpazioLab
Solidarietà internazionale
Tavolo Giovani Destra Adige
Links utili
Provincia autonoma di Trento
Comunità della Vallagarina
Consorzio dei Comuni Trentini
Difensore civico
Garante dei minori
Azienda Provinciale Servizi Sanitari
Centro AntiViolenza Trento
Agenzia del Lavoro
Cinformi
LILT Trentino
APT Rovereto e Vallagarina
VisitVillaLagarina
Progetto Destra Adige Lagarina
Agenzia dello Sport Vallagarina
CastelFolk
In primo piano
L.N. - 16 aprile 2018

Quattro ragazze del Liceo Rosmini di Rovereto hanno partecipato, sabato, a quella che per Villa Lagarina è la terza edizione del Social day. L’idea è semplice: i ragazzi vengono contattati e formati a scuola; di loro, quelli che scelgono di attivarsi concretamente trovano dei datori di lavoro a cui cedere una simbolica giornata di impegno. Il gettone che guadagnano viene devoluto a un progetto internazionale e a uno nazionale: quest’anno, cura e prevenzione della malaria in Burkina Faso e associazione Libera. A Villa Lagarina, le giovani hanno ridipinto alcune panchine del cortile della scuola e hanno ripulito le canalette di scolo delle acque bianche. Il consigliere delegato alle politiche giovanili, Jacopo Cont, commenta: «Sono diversi anni che aderiamo al Social day ed è sempre una bella occasione per partecipare a una “piattaforma” di impegno diffuso oltre i nostri confini. È utile anche perché stimola il volontariato e dimostra che ci sono sempre giovani pronti a donare il proprio tempo e il proprio lavoro per una grande causa»

Continua >>
L.N. - 9 aprile 2018

Anche quest’anno, il Comune di Villa Lagarina aderisce a Trentino pedala: iniziativa promossa dall’Assessorato alle infrastrutture e all’ambiente - Servizio sviluppo sostenibile e aree protette della Provincia, che ha l’obiettivo di incentivare tutti a un utilizzo quotidiano e regolare della bicicletta come mezzo di trasporto economico, che contribuisce alla riduzione dell’inquinamento e del traffico, nonché a uno stile di vita sano. Il Cicloconcorso fa parte di una strategia integrata della Provincia verso gli obiettivi di sviluppo sostenibile 2030. Per l’assessore comunale all’ambiente, Marco Vender: «Una simpatica occasione che rafforza un'attenzione alla mobilità lenta e sostenibile che stiamo perseguendo da anni, a partire dal piedibus fino al bike sharing. Rinnovo dunque l’invito, a tutti i cittadini, a iscriversi e a partecipare, facendo crescere il conteggio dei chilometri accumulati e dell'anidride carbonica risparmiata dalla squadra di Villa Lagarina»

Continua >>
L.N. - 2 aprile 2018

Da giovedì, data in cui si celebrava la giornata mondiale dell'acqua, è visitabile in biblioteca a Villa Lagarina l'installazione video-sonora con le interviste del progetto «Narrare Villa Lagarina». L'installazione incrocia memoria orale, suoni ambientali, fotografia e disegni degli alunni delle classi quarta A e quarta B della scuola elementare ‘‘Paride Lodron’’. Si tratta della conclusione del laboratorio didattico dedicato alla raccolta di narrazioni legate alle fontane del centro storico di Villa Lagarina. L’installazione è visitabile negli orari di apertura della biblioteca fino al 30 aprile e rientra nel programma di EnergEticaMente2018. Il laboratorio aveva l’obiettivo di allenare l’attenzione e la capacità di ascolto degli allievi con esercizi pratici e passeggiate sonore, insegnare le tecniche base di registrazione digitale, incontrare gli anziani presso le fontane. «Tutto questo – spiega il consigliere delegato alle politiche giovanili Jacopo Cont - per creare interazione sociale e, soprattutto, per documentare con audio e immagini la “biografia” dell’acqua nel nostro paese, attraverso le fontane, le esperienze e le persone»

Continua >>
L.N. - 28 marzo 2018

Il Consiglio comunale di Villa Lagarina, nella seduta dello scorso lunedì 26 marzo, ha dato il via libera al bilancio 2018 e al documento unico di programmazione (Dup) che copre il triennio fino al 2020, dunque fino al termine dell’attuale mandato amministrativo. Allo scontato voto favorevole dei consiglieri di maggioranza, quest'anno dopo tre dinieghi di fila degli anni scorsi, è arrivata l'astensione di entrambi i gruppi di minoranza che, pur con qualche naturale distinguo, hanno riconosciuto la bontà della programmazione proposta dall'amministrazione guidata da Romina Baroni. «Mi ha fatto piacere l'apertura delle minoranze, il contesto generale rimane difficile ma pur con risorse limitate continuiamo a tenere fede al nostro programma di consiliatura - afferma soddisfatta la sindaca che ha anche le competenze del bilancio - i nostri sforzi si confermano nel campo delle politiche sociali, del sostegno alle famiglie, ai giovani e agli anziani, così come prosegue l'attenzione all'ambiente, al risparmio energetico, alla mobilità sostenibile e all'economia circolare»

Continua >>
Tutte le notizie >>