Il parco Il paesaggio terrazzato Uccello S. Maria Assunta
Servizi online
Albo Pretorio on-line
Albo telematico imprese
Archivio atti e provvedimenti
Cambio residenza
Tributi e Tariffe
Modulistica
Posta elettronica certificata
Regolamenti
Rss
In evidenza
Associazioni
Biblioteca comunale
Centro famiglia 180°
Centro servizi anziani
Gemellaggi
Lotta alla zanzara tigre
Mercati
Notiziario comunale
Pace e diritti umani
Palazzo Libera
Patto d'Area
Piano Protezione Civile
Piedibus
Pro Loco Pedersano
Pro Loco Castellano-Cei
Rete di Riserve Bondone
Scuola musicale Jan Novák
SpazioLab
Solidarietà internazionale
Tavolo Giovani Destra Adige
Links utili
Provincia autonoma di Trento
Comunità della Vallagarina
Consorzio dei Comuni Trentini
Difensore civico
Garante dei minori
Azienda Provinciale Servizi Sanitari
Centro AntiViolenza Trento
Agenzia del Lavoro
Cinformi
LILT Trentino
APT Rovereto e Vallagarina
VisitVillaLagarina
Progetto Destra Adige Lagarina
Agenzia dello Sport Vallagarina
CastelFolk
In primo piano
L.N. - 17 febbraio 2020

Il tono di verde scelto per la copertina del numero 15 di Fuori dal Comune si accosta all’azzurro del cielo della foto. La scelta cromatica valorizza quella adottata per decorare artisticamente la facciata della scuola: proprio la scuola è stato il cantiere, ora ultimato, più importante dell’ultimo decennio e, non a caso, se ne è scritto praticamente su ogni numero della rivista. Ripercorrendo gli articoli degli ultimi anni, abbiamo dunque proposto la cronaca dei successivi interventi, che sono stati pianificati con precisione, per evitare di perdere giorni di scuola o di dover trasferire alunni e docenti in altre sedi. Su questo numero della rivista, l’ultimo della consigliatura, non poteva mancare il saluto della sindaca Romina Baroni che, nel suo editoriale, ribadisce l’intenzione di non ricandidarsi alle prossime elezioni, per potersi dedicare al meglio a un importante progetto familiare

Continua >>
L.N. - 10 febbraio 2020

È stata inaugurata sabato 25 gennaio, a Palazzo Libera, “Oltre la cosa”: mostra personale di Annamaria Targher, curata da Anna Rivoli. L’esposizione sarà visitabile fino al primo marzo e la curatrice spiega: «Annamaria Targher si concentra, ancora una volta, sul rapporto tra la pittura e le sue sorelle da sempre considerate minori: le arti applicate. Sempre a interrogarsi circa la natura sufficiente ed esaustiva della pittura, l’artista finisce per porla a confronto con processi esecutivi più facili, più artigianali, meno paradigmatici: come in un gioco di leziosa sospensione che potrebbe abbassare la carica emotiva legata indissolubilmente a un tipo di pittura che è da sempre, in Annamaria Targher, pittura esistenziale, identitaria, fortemente sismografica. La pittura, allora, si avvicina senza timore alla decorazione, proponendo tele che sono anche allegre e ignare proposte di piastrellatura di un bagno e che non tolgono statuto all’arte maggiore, ma ne amplificano, piuttosto, le potenzialità: facendola ritrovare, a pieno titolo, immersa nella quotidianità con la quale, ora, intrattiene un rapporto vivo, reale, proponendo valide soluzioni». Domenica 16 febbraio l'artista sarà presente in mostra a partire dal primo pomeriggio

Continua >>
L.N. - 3 febbraio 2020

Mercoledì 29 gennaio 2020 il consiglio comunale ha prima decretato la parola “fine” alla gestione associata coi Comuni di Pomarolo e di Nogaredo e, subito dopo, discusso e approvato l’ultimo bilancio previsionale della consilatura, che pareggia a 6,15 milioni di euro. «Come annunciato da tempo, chiudiamo l’esperienza della gestione associata che aveva un senso solo nella prospettiva del Comune unico. Sfumata questa opzione, dal 1° febbraio tutti i servizi e il personale di Villa tornano nella sede municipale di piazza Santa Maria Assunta perché c’è bisogno di ripristinare una struttura efficiente ed efficacie - ha commentato la sindaca Romina Baroni - allo stesso tempo abbiamo portato a compimento anche il sesto e ultimo bilancio della consiliatura, con risorse vere per importanti investimenti, ma soprattutto con la certezza e la soddisfazione di consegnare dei conti perfettamente in ordine a chi verrà dopo di noi»

Continua >>
L.N. - 27 gennaio 2020

Romina Baroni ha deciso, non si ricandiderà alle prossime elezioni comunali del 3 maggio. Dopo nove anni da assessora nella giunta guidata da Alessio Manica e sei da sindaca, la prima volta di una donna a Villa Lagarina, si ritira dall’arena politica per dedicarsi a un nuovo importante progetto familiare. Un impegno non conciliabile con l’occuparsi a tempo pieno, come ha sempre scelto di fare, per la sua comunità. Nell’editoriale che comparirà nel notiziario comunale Fuori dal Comune di prossimo arrivo nelle case, la sindaca ne dà diretta comunicazione alla cittadinanza, spiegandone le ragioni e rassicurando che si sta lavorando a un nuovo progetto politico che raccoglierà l’eredità valoriale di Villa Lagarina Insieme, pur in altre forme e con altri protagonisti. Anticipiamo di seguito il testo integrale dell’editoriale

Continua >>
Tutte le notizie >>