Il parco Il paesaggio terrazzato Uccello S. Maria Assunta
Otto progetti per i giovani della Destra Adige
L.N. - 2 maggio 2018

Sono 8 i progetti che il Tavolo giovani della Destra Adige ha presentato agli uffici provinciali e che, nel corso dell’anno, faranno da riferimento al variegato e vitale mondo dei ragazzi e delle ragazze del territorio. Si tratta di una fascia di popolazione che si rivela sempre più attiva, con una costante attenzione alla socialità e al divertimento, certo, ma anche all’ambiente, alla cultura, al dialogo tra le generazioni, alla formazione e al mondo del lavoro. Al Tavolo giovani della Destra Adige aderiscono, oltre a Villa Lagarina che è il Comune capofila, anche i Comuni di Isera, Nogaredo, Pomarolo e Nomi. Agli 8 progetti si aggiunge, come di consueto, quello di coordinamento e comunicazione degli altri: l’infopoint


TAG38060 - Esperimenti urbani di graffitismo
Il progetto di arte urbana, giunto alla sua terza edizione, quest’anno allarga i propri orizzonti e mira a realizzare momenti di formazione per acquisire competenze e strumenti per uno sviluppo territoriale (turistico e culturale/artistico). Con le attività previste si vuole rispondere alle seguenti domande: che potenzialità ha il territorio della Destra Adige? Che attori culturali attivi ci sono? Come si può attivare un territorio dal punto di vista anche turistico attraverso l’arte di strada? Come si può comunicare all’esterno le proposte che il territorio propone?

Spazio espressivo
Quattro serate di musica, arte, cultura insieme ai giovani della Destra Adige in un evento creato per i giovani e con i giovani.

Cineforum: Skeptical Audiovision
Il progetto si pone come obiettivo la riscoperta del senso critico verso il cinema; nello specifico, si prospetta un ciclo di 4 appuntamenti, verrà analizzato nel dettaglio il percorso artistico del regista americano Quentin Tarantino, attraverso la proiezioni dei maggiori successi e l'intervento di giovani studenti, critici e professionisti che operano nel campo cinematografico.

Pomarolo in festa
Quattro giorni di attività sostenibili, artistiche e sportive allo scopo di sensibilizzare i giovani alla partecipazione attiva del paese di Pomarolo.

RiciclArte - L'arte del fare
La proposta mira a sensibilizzare i partecipanti alla pratica del riciclo artistico, sfruttando materiali di scarto. Inoltre permetterà la riscoperta della manualità, attraverso lo stimolo della creatività e della libertà d’espressione dei partecipanti. Il progetto prevede 9 incontri, 3 destinati ai ragazzi, 6 ai giovani. I laboratori tratteranno 3 tematiche differenti, ognuna dedicata a un particolare materiale o tecnica di lavorazione.

Sulla cresta dell'onda
È un piccolo festival culturale riguardo tematiche storiche, politiche e culturali. Avvalendosi di dibattiti, dialoghi e - in modo più informale - tramite la musica, gli incontri sono rivolti ai giovani del territorio che vogliono mettersi in gioco al fine di approfondire le questioni del nostro tempo e tornare a vivere il concetto di comunità.

Nomi on the beach
Seconda edizione del torneo di beach volley più partecipato della Vallagarina: sempre nella Piazza delle feste di Nomi a giugno 2017. Due giorni di sport, musica e divertimenti firmati dai giovani di Nomi, che con questa occasione puntano a diventare un gruppo ben definito e presente sul territorio.

Videa
Un linguaggio nuovo per raccontare la Destra Adige. Uno sguardo più da vicino alle bellezze della nostra zona. Un modo per imparare, per acquisire competenze di ripresa e montaggio video e nello stesso tempo raccontare quanto di bello c’è in Destra Adige.

Infopoint e promozione
Il progetto gestisce gli elementi comunicativi del Piano Giovani, promuovendo le opportunità dello stesso e di altre realtà presenti sul territorio. Verranno inoltre proposti momenti di riflessione e formazione sulle politiche giovanili.

Uno dei momenti di animazione dello scorso anno