Il parco Il paesaggio terrazzato Uccello S. Maria Assunta
EnergEticamente a Villa Lagarina
L.N. - 2 marzo 2020

Dal 6 al 21 marzo, Villa Lagarina torna a popolarsi di parole, cinema, laboratori e sapori per favorire un consumo responsabile: è la sesta edizione di EnergEticaMente, che prende le mosse e amplifica gli intenti nati con la popolare iniziativa “M’illumino di meno” promossa dalla trasmissione Caterpillar di Radio2. Gli eventi di Villa Lagarina sono pensati, come di consueto, dall’amministrazione comunale in collaborazione coi giovani dell'Associazione Multiverso e dell'Associazione Energie Alternative. «In questi anni - spiega il vicesindaco e assessore all’ambiente Marco Vender - con l'utilizzo di vari strumenti e stimoli quali documentari, laboratori, visite guidate, teatro, musica, cibo, abbiamo lavorato per sensibilizzare i cittadini di tutte le età al rispetto per l'ambiente e per farli riflettere sui loro stili di vita, cercando di orientarli verso un consumo più consapevole. Una semina continua di buone pratiche che col tempo speriamo dia buoni frutti». Causa emergenza coronavirus gli appuntamenti sono stati posticipati alla tarda primavera


Veniamo alle iniziative. Si apre venerdì 6 marzo con la tradizionale adesione a “M'illumino di meno”, l'evento mediatico per sensibilizzare al risparmio energetico promosso da Caterpillar e che quest'anno è dedicato ad aumentare il verde intorno a noi. Proprio per questo, Villa mette a dimora due nuovi alberi mangia smog nel parco della scuola: un melograno fornito dalla scuola e un olmo fornito dall’amministrazione comunale, a piantarli saranno gli alunni e le alunne delle terze elementari che in precedenza faranno in classe un laboratorio a tema condotto dall’Associazione Multiverso. Infine, come di consueto, il Comune spegne simbolicamente dalle 18 alle 21 le luci pubbliche dei centri storici di Castellano, Pedersano, Piazzo e Villa Lagarina.

Non mancano i momenti di sensibilizzazione riservati in particolare ai bambini e alle bambine. Sabato 7 marzo torna la divertente gara coi papà (giudici le mamme) per educare all'utilizzo consapevole degli ingredienti e per sperimentare che il cibo, per essere davvero buono, deve essere anche sano, pulito e giusto.

Venerdì 13 marzo a Palazzo Libera “L'elemento umano” documenta alcuni fenomeni emblematici dei crescenti cambiamenti climatici. Venerdì 20 marzo al teatro di Pedersano e in collaborazione con il locale Comitato Teatro “Honeyland. La terra del miele” racconta l'incredibile storia dell'ultima raccoglitrice di miele selvatico della Macedonia del Nord, scrupolosamente legata al rispetto della regola “prendi metà, lascia metà”. Entrambe le proiezioni sono accompagnate dall’approfondimento a cura di Beatrice De Blasi, responsabile educazione di Mandacarù Onlus SCS - Festival Tutti nello Stesso Piatto oltre che dalla degustazione di alcuni prodotti a tema del commercio equo.

Si conclude sabato 21 marzo festeggiando la Giornata mondiale dell'acqua che ricorre ogni 22 marzo, riproponendo la visita didattica, guidata da alcuni esperti, alla sorgente e all'acquedotto comunale di Daiano. Quest'anno sarà accompagnata da una misteriosa caccia al tesoro. Ritrovo fissato alle 14 a Castellano.

 

File allegati: