Il parco Il paesaggio terrazzato Uccello S. Maria Assunta
L.N. - 3 settembre 2019

Sono gli artisti Joys e Dado a firmare il bel colpo d’occhio che la facciata della scuola media offre ora all’abitato. A conclusione degli imponenti lavori che hanno riguardato la ristrutturazione dell’istituto scolastico e della palestra, infatti, la giunta di Villa Lagarina ha voluto dare seguito a una valorizzazione dell’arte urbana avviata negli anni scorsi con le opere sul municipio, sulla casetta del tennis al parco dei Sorrisi e alla rotonda di Piazzo. La nuova opera si colloca all’interno delle politiche giovanili e, infatti, in autunno anche gli alunni saranno coinvolti in un progetto di urban art. A seguire il progetto è il consigliere delegato Jacopo Cont: «Abbiamo chiamato due artisti di fama internazionale e l’effetto è maestoso». Curatore artistico è Luca Pichenstein: «Dado e Joys sono professionisti capaci di rapportarsi al contesto: agli edifici e al paesaggio». Dal canto loro, i due spiegano: «Partendo dai due lati della facciata per creare una fusione al centro, abbiamo portano ognuno il proprio stile, ma mantenendo gli identici colori e proporzioni. Abbiamo voluto realizzare un’opera allegra ma conforme all’istituzionalità di una scuola». L'azienda GV3 Venpa Spa di Dolo (VE) è stata lo sponsor tecnico: ha fornito gratuitamente le due piattaforme diesel da 10 metri, nell’ambito del progetto #fullcolor


Continua >>
L.N. - 26 agosto 2019

A completamento degli eventi del 50° anniversario dalla morte di Adalberto Libera, avvenuta il 17 marzo 1963 e ricordata nel 2013, il Comune di Villa Lagarina, col sostegno della Provincia, presenta in Sala Nobile a Palazzo Libera l’audio registrazione della lezione d’apertura dell’anno accademico che l’architetto tenne, nel 1961, all’Università di Firenze. L’appuntamento è per il 30 agosto alle ore 18. Sarà inoltre realizzata anche una nuova edizione dell’opera “Adalberto Libera 1903–1963. I Luoghi e le date di una vita. Tracce per una biografia” di Paolo Melis. Per l’assessora comunale all’Istruzione, Servizi alla persona, Protezione sociale Serena Giordani: «L’ascolto della lezione è occasione per dar voce e dimensione umana all’architetto. È un vero e proprio testamento della sua carriera e rende possibile conoscere, oltre all’indiscutibile contenuto didattico, il concetto di architettura di Libera sul piano tecnico-professionale ed etico». Rispetto alla riedizione del volume: «È rimasto poco di quanto stampato nel 2003, ma l’interesse continua a crescere»


Continua >>
L.N. - 19 agosto 2019

“The right side festival” compie 7 anni e, fedele alla propria ormai importante tradizione, punta a coinvolgere tutti. Anche quest’anno offerte musicali, artistiche, gastronomiche e culturali per animare i parchi e il centro di Villa Lagarina. Ci saranno sette aree, con 90 volontari e 20 associazioni coinvolte. Il festival si svolgerà da giovedì 22 a sabato 24 agosto e proporrà più di 10 concerti live con generi vari (reggae, hip-hop, elettronica, ska e altro ancora). Ci saranno di nuovo i tornei sportivi, le mostre artistiche e le degustazioni coi birrifici locali e i produttori del territorio. Tra le altre cose, per tre giorni il centro sarà pedonale, dando un messaggio ambientale e consentendo di ritrovare quella socialità che solo il muoversi lentamente, a piedi, permette di riscoprire. Il consigliere delegato alle politiche giovanili, Jacopo Cont, commenta: «Saranno tre giorni di grande festa, ma il lavoro che ci sta dietro dura un anno, con incontri settimanali e spesso anche più frequenti. Siamo cresciuti moltissimo da quando, con 20 persone e un palco al campo sportivo, creammo la prima edizione. Ora animiamo tutto il centro con offerte per ogni fascia d’età e per ogni gusto. Riusciremo ancora una volta a dar vita a quel dialogo generazionale che è sempre stato uno dei nostri più grandi obiettivi»


Continua >>
L.N. - 12 agosto 2019

La tradizionale ricorrenza religiosa dell’Assunzione di Maria in cielo incrocia la festività di mezza estate col piacere di incontrarsi nella piazza dedicata proprio a Santa Maria Assunta, a Villa Lagarina. Ci saranno i prodotti della terra nei piatti tipici della grande tavolata di Ferragosto e tante occasioni di animazione per le famiglie, oltre alla musica dal vivo e, ovviamente, alla solennità degli appuntamenti religiosi. Tutto si svolgerà da lunedì 13 a mercoledì 15 agosto. L'evento è organizzato dal Comitato Iniziative Locali, col patrocinio e la collaborazione del Comune e dell'Unità Pastorale Lagarina delle 7 chiese. Il Comitato raccoglie fondi per la ristrutturazione della canonica. Questo permetterà l’utilizzo degli spazi per le molteplici attività pastorali svolte dalle associazioni parrocchiali


Continua >>
L.N. - 5 agosto 2019

Fuori dal Comune numero 14 è in fase di stampa e presto sarà recapitato nelle case di tutte le famiglie di Villa Lagarina. Anche stavolta, la rivista è ricca di spunti e, oltre a omaggiare il prezioso lavoro del corpo dei Vigili del fuoco volontari, la copertina lancia i tre temi più importanti dell’ultimo periodo: anzitutto il fallimento del progetto di fusione che, di conseguenza, porta alla conclusione dell’esperienza della gestione associata coi comuni di Pomarolo e Nogaredo. Secondo tema forte e corredato da dati, dettagli e dal commento delle opposizioni è ovviamente quello relativo all’approvazione del documento di bilancio: l’atto che riassume progetti e obiettivi di un intero anno di governo locale. Un servizio importante è anche quello sulla rinnovata palestra delle scuole medie, all’interno di un cantiere in questi giorni in pieno fermento e che riguarda anche il completamento degli interventi di efficientamento energetico all’edificio scolastico


Continua >>
L.N. - 29 luglio 2019

Ricco come sempre, torna Castelfolk, con tutti i suoi appuntamenti classici e tante occasioni di divertimento. Lo slogan di quest’anno è “Emozioni all'ombra di un castello”. Tra le novità c’è l'apertura al tema della ricerca scientifica e umanità. Ci saranno la gastronomia, la musica dal vivo e le mostre, i dj set, le attività per famiglie e quelle sportive. Le date sono quelle comprese tra giovedì 1 e domenica 4 agosto. Ogni giorno si caratterizza per una particolarità. Star del giovedì sarà lo spettacolo di Gene Gnocchi. Venerdì la corsa Into the wild run e la sera lo Zoo di 105 con Paolo Noise. Sabato è la giornata dedicata al Veneto (ogni anno, Castelfolk promuove un gemellaggio con una regione d’Italia), al reading “Donne nella scienza” e al convegno su scienza e diritti umani, per concludere con l’incendio del castello: suggestiva esibizione pirotecnica. Domenica, come sempre, è la giornata delle famiglie, con e-mountainbike, camminata, dimostrazioni di manovre salvavita, esibizioni di unità cinofile. Per l’assessore comunale al turismo, Andrea Miorandi: «Castelfolk è divenuto uno degli appuntamenti più importanti dell'estate trentina. La formula adottata ha raggiunto un livello qualitativamente molto elevato, con proposte che vanno a soddisfare le varie fasce d'età»


Continua >>
L.N. - 23 luglio 2019

Anche quest'anno Villa Lagarina, assieme ai comuni della destra Adige e alla Provincia, sostiene col Piano Giovani la capacità progettuale e creativa dei ragazzi e delle ragazze che diventano protagonisti di iniziative rivolte al territorio. Come spiega il consigliere comunale con delega alle politiche giovanili, Jacopo Cont: «Non solo destinatari e fruitori di cose pensate dal mondo adulto, ma in prima linea per ideare e realizzare progetti. Il 2019, per le politiche giovanili, è un anno di profondo cambiamento con l'entrata in vigore della nuova riforma. Ma lo spirito progettuale è rimasto invariato e quindi, coinvolgendo i ragazzi e le ragazze, facendoli sentire protagonisti attivi del proprio territorio, è nato un programma di alto spessore con proposte culturali, ricreative, sportive e di auto-formazione per continuare a esserci ed essere parte integrante della comunità»


Continua >>
L.N. - 18 luglio 2019

La sindaca Romina Baroni ha dato il benvenuto a 22 giovani di origine trentina provenienti da Argentina, Brasile, Bolivia, Paraguay, Messico e Stati Uniti e ospitati dall’1 al 21 luglio presso le famiglie di altrettanti giovani coetanei, residenti in diverse località della provincia. Tra loro anche due giovani messicane le cui famiglie sono originarie di Castellano: Paulina Isabel Comett Figueroa (cognome trentino di origine: Manica) e Magdalena Manica Jauregui cui la sindaca Baroni ha donato una raccolta di 5 acquerelli di Paola Manconi, raffiguranti la Chiesa di Santa Maria Assunta, il Filatoio di Piazzo, una veduta di Pedersano, il Castello di Castellano e la Chiesetta di San Martino in Trasiel


Continua >>
L.N. - 15 luglio 2019

Per il secondo anno consecutivo, l’evento artistico della Fida Trento - Federazione italiana degli artisti, anima le sale espositive di Palazzo Libera a Villa Lagarina. Summer Rainbow viene interpretato da 10 artisti regionali che, in due momenti separati, vogliono rappresentare tramite le loro opere, la corrispondenza emotiva tra un arcobaleno sospeso nel vuoto e l’aleggiare emozionale della loro tavolozza pittorica. Scrive Enrico Farina, che cura l'intera rassegna: «Una libera carrellata di tele, sculture e fotografie nelle quali l’estro di ogni singolo artista vaga nel calore estivo senza una meta precisa se non quella di concretizzare, in due tempi contigui, il concetto di assoluta libertà espressiva nella gioia di vivere l’arte nel pieno del suo significato. “Arte è Vita” e “Vita è Arte” sono i due sottotitoli di questa rassegna che, con un simpatico bisticcio di parole, vogliono esprimere un unico concetto: quello di rappresentare, emozionalmente, la propria visione artistica del vivere. Dieci soci Fida che manipolano le proprie visioni interpretandole con la fantasia e con l’estro strettamente personale per offrire, al visitatore, spunti di riflessione nella larvata speranza che, sull’impalpabile filo dell’orizzonte, possano emergere proficui e culturali momenti di contatto»


Continua >>
L.N. - 10 luglio 2019

La giunta comunale ha deliberato, il 9 luglio, di richiamare nella sede di Villa Lagarina, entro il 31 dello stesso mese, tutto il personale della propria pianta organica ora dislocato a Pomarolo e Nogaredo. Questo pur nel rispetto, per il momento, del mantenimento dei servizi e delle funzioni associate in essere. Ha deliberato anche di provvedere al “rientro” di tutte le attrezzature, arredi, suppellettili, materiali, documentazione di sua proprietà. Spiega la sindaca Romina Baroni: «Piange il cuore dover disfare ciò che faticosamente abbiamo costruito ma che era esplicitamente propedeutico alla fusione. Saltata questa, non vi sono ragioni per tenere in piedi una gestione che alla lunga è palesemente insostenibile, costosa e improduttiva. Non è certo lo scenario che avremmo voluto ma ora siamo chiamati alla responsabilità di lasciare ai prossimi amministratori una struttura comunale in piena efficienza. Ai nostri dipendenti e in particolare ai responsabili di Servizio chiediamo uno sforzo supplementare in termini di organizzazione, allo stesso tempo confidiamo nella piena collaborazione di tutti, consapevoli che il momento che attraverseremo sarà oltremodo complesso»


Continua >>
Romina Baroni