Villa Lagarina estate 2018
L.N. - 24 giugno 2019

È cominciata giovedì scorso, e prosegue fino al 5 luglio, l'edizione 2019 del "Lagarina Jazz Festival" che fa tappa abituale a Villa Lagarina con due date, venerdì 28 e soprattutto, emotivamente parlando, domenica 30 giugno, quando nel parco di Palazzo Libera si terrà un concerto fiume per ricordare Carlo Alberto Canevali: musicista molto noto, apprezzato insegnante, fondatore e direttore per molti anni della Villa Lagarina Big Band, prematuramente scomparso lo scorso marzo. Il direttore della Scuola musicale Jan Novàk, Marco Bruschetti, spiega: «La nostra scuola fa da punto di connessione tra il "Festival TrentinoInJazz" e gli appuntamenti che si svolgono qui a Villa Lagarina, a Isera e a Mori in stretta collaborazione con le amministrazioni comunali. Di Carlo va detto che era molto stimato come artista e come docente: competente e poliedrico, era anche un esperto della Gordon learning theory, metodologia di insegnamento della musica particolarmente adatta alla prima infanzia»


Continua >>
L.N. - 17 giugno 2019

È stata validata lo scorso 8 giugno, dal verificatore ambientale accreditato Francesco Baldoni, la Dichiarazione ambientale 2019 del Comune di Villa Lagarina, che nel corso della visita ispettiva del 23 aprile ha riscontrato come essa risponda a tutte le prescrizioni del Regolamento Ce n. 1221/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio del 25 novembre 2009, sull’adesione volontaria delle organizzazioni a un sistema comunitario di ecogestione e audit (Emas). Baldoni ha certificato che i dati e le informazioni fornite offrono un’immagine affidabile, credibile e corretta di tutte le attività del Comune svolte nel campo di applicazione indicato nella Dichiarazione ambientale. Regista e curatore della pubblicazione è il vicesindaco e assessore all’ambiente Marco Vender: «Dopo aver distribuito la Dichiarazione ambientale a tutte le famiglie l’anno scorso, l’aggiornamento 2019 è consultabile in formato elettronico sul sito del Comune. Ancora una volta vengono offerte al cittadino un sacco di informazioni e curiosità oltre a buone pratiche per prendersi cura ogni giorno del nostro territorio, dell’ambiente e del bene collettivo»


Continua >>
L.N. - 10 giugno 2019

È stata inaugurata il primo giugno, a palazzo Libera, la personale di Tarcisio Revelant, in arte “Reveylant” intitolata "Puntualizzando". «Il puntinismo di Reveylant non disperde, ma paradossalmente raccoglie e ci mostra il cuore, il segreto che andiamo cercando nel nostro umano troppo umano vagabondaggio» spiega il curatore Mario Cossali. Da parte sua, l’assessore alla cultura e vicesindaco Marco Vender ha aggiunto: «Il tema della natura e la sua bellezza tornano in primo piano, in tempi in cui l’ambiente è troppo spesso violentato dalla mano dell’uomo, con una tecnica pittorica davvero particolare che rende semplice ciò che invece è di grande complessità»


Continua >>
L.N. - 3 giugno 2019

Con la bella stagione arriva puntuale il libretto "Villa Lagarina Estate" in cui il Comune raccoglie i quasi 100 eventi in programma da giugno a settembre sul proprio territorio, dal fondovalle fino a Cei: un cartellone tanto ricco da sembrare quello di una città. Ci sono 16 momenti di incontro a giugno, 11 a luglio, 9 ad agosto, 11 a settembre a cui si aggiungono la lunga serie di mostre a palazzo Libera, il nutrito programma di “E... state al centro visitatori del Lago di Cei”, tutto incentrato sulla natura, e numerosi appuntamenti sportivi. Come sempre e immancabili, ci sono il Lagarina Jazz festival a giugno, la Festa dell'anguria a luglio, poi Castelfolk, Sagra dell'Assunta e The right side festival ad agosto. Con l'esordio dello Stif Sound festival che porta sul palco del Parco delle Leggende di Castellano nomi del calibro di Goran Bregović, Pinguini Tattici Nucleari e Subsonica. Per il vicesindaco e assessore alla cultura Marco Vender, che anche quest’anno ha fatto da coordinatore della pubblicazione: «Un plauso alla grande vivacità di questo nostro tessuto associativo cui va il merito di formulare proposte adatte a ogni palato e per tutte le età». Clicca qui per scaricare il libretto


Continua >>
L.N. - 30 maggio 2019

La scorsa settimana, 10 classi per circa 200 bambini delle scuole elementari di Villa Lagarina sono state al Lago di Cei per la Festa degli alberi. La dirigente scolastica Manuela Broz spiega: «I ragazzi hanno svolto varie attività con le associazioni e con i vigili del fuoco volontari di Villa Lagarina. Assieme ai custodi forestali, hanno visto anche i danni del maltempo. Anche questo tipo di iniziative contribuisce a costruire una coscienza ecologica. Tra le altre cose, va notato il coraggio degli organizzatori, che hanno azzeccato l’unica giornata di bel tempo di tutta la settimana. Tornando all’educazione, nella stessa direzione va anche il progetto di orto didattico che abbiamo attivato recentemente»


Continua >>
L.N. - 28 maggio 2019

Il Pims, piano comunale degli interventi per la mobilità sostenibile, entra nelle scuole elementari e fa, dei più giovani tra i cittadini di Villa Lagarina, degli attenti conoscitori dell’ambiente e delle buone pratiche per conservarlo. “Pims to school” è finanziato dalla Provincia tramite un fondo dedicato. La sindaca Romina Baroni, che si è più volte confrontata con la dirigente scolastica Manuela Broz e con le maestre che hanno seguito l’iniziativa, spiega: «L’idea è educare i bambini alla sostenibilità e a modi diversi per muoversi, più ecologici. Abbiamo potuto spiegare cosa fa il Comune attraverso il Pims e coinvolto i ragazzi per far capire cosa possono fare loro». Per presentare il lavoro fatto nelle scuole, è stata organizzata anche la serata “Io Cammino e non inquino”, lo scorso 10 maggio al teatro parrocchiale


Continua >>
L.N. - 20 maggio 2019

Certo in pochi si aspetterebbero di poter mangiare un piatto di churrasco – grigliata di carne tipica dell’Argentina e del sud del Brasile – in una frazione della media montagna trentina. Invece è proprio quello che succede al baRoc di Pedersano, che da un mese ha riaperto i battenti e, con uno staff di 5 persone, è al servizio del paese che ha mostrato di gradire la freschezza della nuova gestione. È fondamentale – commentano dall’amministrazione comunale di Villa Lagarina, che gli abitati in quota abbiano dei punti di riferimento. Tra questi c’è il punto di ristoro, che diventa anche luogo di socialità e condivisione


Continua >>
L.N. - 13 maggio 2019

Anche quest’anno, Villa Lagarina aderisce a Palazzi aperti: domenica prossima, 19 maggio, apriranno alla cittadinanza alcuni dei più prestigiosi edifici - sia pubblici che privati – del centro storico. Ci sarà anche l’opportunità di fruire gratuitamente delle visite guidate. "Palazzi Aperti - I Municipi del Trentino per i beni culturali" è un’iniziativa coordinata dal Comune di Trento con la partecipazione della Provincia autonoma di Trento, che coinvolge oltre 70 comuni in un viaggio aperto a tutti, tra arte, cultura e storia. Tra le altre cose, a Villa Lagarina ci saranno due appuntamenti dedicati alle famiglie: una caccia al tesoro alla scoperta del mistero dei Lodron e i Giochi di una volta proposti dall’Associazione Energie Alternative


Continua >>
L.N. - 6 maggio 2019

Cinque studenti del Liceo Rosmini di Rovereto hanno ripulito il centro storico di Villa Lagarina nella giornata di venerdì 12 aprile: per il quarto anno consecutivo, infatti, il Comune ha aderito al Social day che, nella nostra provincia, è organizzato da Mlal Trentino. L’associazione contatta e forma i ragazzi nelle scuole; tra questi, chi sceglie di impegnarsi deve cercare un datore di lavoro a cui dedicare una giornata. Lo stipendio ottenuto viene quindi devoluto in beneficienza: il 10% a Libera per un programma destinato ai ragazzi tra i sedici e vent’anni, sottoposti a procedimento penale e impegnati in un percorso di riparazione. Il resto andrà ad Haiti, per migliorare la sicurezza alimentare di zone in cui gli indici di malnutrizione acuta e moderata sono tra i più elevati del Paese. Si interviene sui bacini idrografici creando terrazzamenti e piccoli laghi collinari, si rafforzano le competenze dei piccoli agricoltori alimentando anche un sistema di protezione sociale e una migliore governance


Continua >>
L.N. - 29 aprile 2019

È visitabile fino al 26 maggio, a Palazzo Libera, la mostra personale di Leonardo Checchia, curata da Stefania Segatta. Come già comunicato, è in vigore il nuovo orario di apertura delle sale espositive, dunque l’allestimento è visitabile venerdì, sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 18, sempre con ingresso libero. Nel giorno dell’inaugurazione, la curatrice ha citato Arthur Rimbaud: «Inventai il colore delle vocali! – A nera, E bianca, I rossa, U verde, O blu, - Disciplinai la forma e il movimento di ogni consonante, e, con ritmi istintivi, mi lusingai d’inventare un verbo poetico e accessibile, un giorno o l’altro a tutti i sensi. Riservavo la traduzione. Fu all’inizio uno studio. Scrivevo silenzi, notti, segnavo l’inesprimibile. Fissavo vertigini» (da Rimbaud – Alchimia del verbo)


Continua >>
L'artista con una delle sue opere