Villa Lagarina estate
L.N. - 26 giugno 2017

Mentre giugno volge al termine e i primi appuntamenti di “Villa Lagarina estate” sono già parte dei ricordi, decine di altre occasioni attendono gli appassionati di arte, cultura, sport, e – in generale – tutti quelli che vogliono passare qualche ora tra amici. L’amministrazione comunale, dalla prima pagina del libretto che raccoglie gli appuntamenti estivi, saluta i cittadini: «Ritorniamo nelle vostre case con gli eventi proposti sia dal Comune sia e soprattutto dalle associazioni, dai gruppi e comitati del volontariato locale. Come sempre vi trovate proposte davvero interessanti e piacevoli per trascorrere un po’ di tempo in compagnia, con opportunità e spunti pensati per tutti i gusti e per ogni età. Un grazie particolare alle associazioni e alle persone che si impegnano gratuitamente per la nostra collettività e che sono quindi protagoniste di questa pubblicazione. Grazie anche all’ufficio cultura per il coordinamento necessario e al cantiere comunale per il prezioso supporto alla logistica. Buon divertimento e una serena estate!»


Senza avere la pretesa di riassumere, qui, tutte le offerte di tre mesi di attività, vediamo, tra novità e conferme, cosa ci attende per l’estate che il gran caldo dei giorni scorsi sembra aver anticipato di qualche settimana. A luglio magia al parco di Castellano, mentre a Cei si festeggia l’anniversario della posa del capitello e a Pedersano si esibiscono le marionette in “Il grande lupo bulgaro”. Senza scordare l’imperdibile festa dell’anguria, il mese propone passeggiate naturalistiche e la “Cena In... cantata” al parco delle Leggende di Castellano: evento connesso alla rassegna corale. Per gli amanti del vintage ci sarà il Cercantico e per quelli che preferiscono la natura, al biotopo di Cei si scopriranno gli invertebrati acquatici. Tra una festa e l’altra ci sarà il gioco educativo “Vita da Lupi” e la giornata dedicata a ripulire la zona del Lago di Cei. Gli appuntamenti naturalistici saranno replicati anche nelle settimane successive.

Agosto, ormai lo sa tutto il Trentino, è il mese di Castelfolk, quest’anno impreziosito dal concerto dei Lifiba. Una manifestazione attenta alla sostenibilità, che proporrà momenti di approfondimento e un confronto con gli amici della Liguria, ma che non scorderà la goliardia, con la seconda edizione della pazza “Carega race”. Sempre ad agosto Castellano celebra la Sagra di San Lorenzo, mentre Villa Lagarina festeggia l’Assunta. Altro grande classico sarà il “The right side festival”: giunto alla quinta edizione, è una manifestazione che prende le mosse dalla volontà dei giovani per coinvolgere tutte le età.

A settembre festa del Borgoantico, festa votiva a Pedersano e, ancora, concerti e appuntamenti per ogni gusto.

Voce a parte merita lo sport: senza spostarsi dal territorio comunale, si potrà provare il pilates, giocare a calcio a 7 e a calcio a 5. Col “Giro dei masi” ci saranno corsa in montagna e camminata non competitiva, oltre al “Trail running united” da 28 chilometri. E ancora nordic walking, passeggiate per scoprire i panorami del territorio e tornei di bocce.

Ricca la sezione mostre: chiusa ieri “Fiori e colori”, personale di Teresa Delaiti a cura di Serena Giordani, dal primo luglio al 27 agosto ci sarà “Visioni: oltre?” Collettiva di Carla Rigato, Giampietro Cudin e Guido Dragani a cura di Giampietro Cudin. Dal 2 settembre al 22 ottobre “Tinga-Tinga”: mostra di arte contemporanea della Tanzania proposta dall’Associazione KuSaidia Onlus, www.kusaidia.org. Dal 13 al 24 settembre “Mozart e la famiglia Lodron”: personale di Anna Nezhnaya nell’ambito della “Mozart e il pianoforte - Settimana Mozartiana 2017”.

Vai al programma completo