Il paesaggio terrazzato Uccello S. Maria Assunta
Girovagando in famiglia
L.N. - 6 ottobre 2016

Domenica prossima (9 ottobre) dalle 10 alle 16, il Distretto famiglia della Destra Adige propone ''Girovagando in famiglia'': decine di attività lungo un percorso tra Isera, Nogaredo, Villa Lagarina, Pomarolo e Nomi, tutte dedicate ai bambini e ai loro genitori. Partendo dalla colazione dello sportivo, si passerà a zumba kid, quindi laboratori per creare adesivi, aquiloni e girandole; non manca il nutella party. Tra le iniziative più simpatiche c'è certamente il passaporto dei 5 comuni: a tutti i bambini sarà consegnato il documento da timbrare a ogni tappa, con premiazione finale a Nomi per chi ha collezionato i 5 timbri. In diversi punti ci saranno baby point per pappe e cambi; bike point per le piccole riparazioni alle "dueruote" e security point col vigile o col pompiere, per conoscere le più importanti norme di sicurezza. Guarda il programma delle attività a Villa Lagarina


L'assessore comunale ai servizi alla persona di Villa Lagarina, Serena Giordani, spiega: «L'evento farà conoscere il Distretto famiglia Destra Adige, il quindicesimo nato in Trentino (nel settembre 2015). I comuni aderenti, coordinati dalla Comunità della Vallagarina, e 40 organizzazioni private e pubbliche, di diverse categorie, hanno deciso di fare squadra abbracciando la dimensione del Distretto famiglia e la sua azione sul territorio. Una vera e propria alleanza per accrescere e rafforzare il sistema dei servizi e delle iniziative per la famiglia. Un esempio innovativo di applicazione del principio di sussidiarietà nel settore del benessere familiare, cruciale per il nostro futuro, a dimostrazione che le politiche familiari non sono politiche sterili ma veri, strategici investimenti sociali che hanno ricadute in ambito economico, culturale e soprattutto umano».

Il percorso inizia a Isera, che sarà animata tra le 10 e le 12. Le attività di Nogaredo sono tra le 11 e le 13; a Villa Lagarina dalle 12 alle 14, a Pomarolo dalle 13 alle 15; a Nomi dalle 14 alle 16. L’Associazione ruota libera mette a disposizione 10 biciclette a offerta libera. Per richiesta informazioni e prenotazione bici scrivere a ruotalibera.rovereto@gmail.com. Nel corso della manifestazione si effettuerà una raccolta fondi che verrà destinata alle zone colpite dal sisma nel centro Italia.