Col Social day ridipinte panchine e altalene
L.N. - 10 aprile 2017

Per il secondo anno consecutivo, Villa Lagarina ha aderito al "Social day": percorso di cittadinanza attiva sulla solidarietà internazionale promosso da Mlal Trentino Onlus. L'iniziativa prevede una parte teorica nelle scuole superiori e una in cui gli studenti lavorano, per una giornata, devolvendo lo "stipendio" a progetti di grande valenza sociale. Sabato mattina, dunque, sei ragazzi che frequentano gli istituti di Rovereto hanno carteggiato e riverniciato le panchine e l'altalena del Parco dei Sorrisi. Il loro "datore di lavoro" è stato il Comune e il compenso è andato a finanziare il progetto "Haiti verde - per combattere la malnutrizione in Haiti con gli orti scolastici". Il consigliere con delega alle politiche giovanili, Jacopo Cont, ha seguito l'iniziativa ed era al parco con gli studenti: «Puntiamo a coinvolgere i giovani e loro hanno dedicato il proprio tempo per sostenere un'attività in cui credono. È un bel modo per dare supporto a iniziative di valenza internazionale, incentivando al contempo il volontariato locale»


Il Social day è un’iniziativa che mira a coinvolgere bambini, ragazzi, giovani, adulti, scuole, aziende, enti pubblici e associazioni in un percorso formativo sulla cittadinanza e la solidarietà. L’obiettivo “solidale” è la raccolta fondi da destinare a progetti di cooperazione e sviluppo. L’obiettivo “sociale” è il coinvolgimento in un percorso di solidarietà e responsabilità promosso dagli studenti delle scuole: le giovani generazioni “chiamano” il territorio ad attivarsi.

Dopo tre incontri a scuola su diritti, pace e giustizia cui hanno partecipato tutti gli studenti, chi ha scelto di impegnarsi ulteriormente ha aderito al Social day: sono spesso gli stessi ragazzi a trovare opportunità lavorative presso privati, esercizi commerciali, oratori, enti locali, associazioni o altro. In questo caso, il Comune di Villa Lagarina ha rinnovato la propria disponibilità come datore di lavoro. I compensi ottenuti vengono dirottati, dall'associazione Mlal, verso alcuni progetti; quelli individuati quest'anno erano il già citato "Haiti verde" e "Sostegno alla Cooperativa Rita Atria – Libera Terra; riqualificazione di terreni confiscati alla mafia nel Comune di Salemi - Contrada Masseria Vecchia".

Mlal è un'associazione di cooperazione internazionale con sede a Rovereto, attiva da quasi 20 anni, che promuove programmi di sviluppo in America latina e Africa. In Italia realizza iniziative educative rivolte alla scuola e alla società civile. La diffusione di una più corretta informazione sulle problematiche internazionali è, per Mlal, humus per la crescita di ogni società civile, baluardo naturale contro discriminazioni e aggressioni e primo passo concreto, per un bambino o un adolescente, per divenire cittadino del mondo. La finalità del Social day è offrire la possibilità di confrontarsi criticamente e in modo innovativo col mondo della cooperazione allo sviluppo e di combinare formazione e azione per promuovere solidarietà e giustizia sociale. L'esperienza prende spunto da analoghe iniziative attive a livello europeo e nazionale. Nel 2016 il Social day, in Italia, ha raccolto 82 mila euro.

Spiega ancora Cont: «A livello di politiche giovanili, quest'anno e il prossimo punteremo su conoscenza del territorio, scambio generazionale e sull'essere parte attiva della comunità. Questo progetto è perfettamente in linea con tali intenti. Volevamo proporre un'attività pratica e sfruttare la possibilità di stare all'aperto. Abbiamo scelto un parco pubblico che si trova in mezzo al paese. Tante persone si sono fermate per informarsi e complimentarsi, dicendosi disponibili ad attivare percorsi simili. Aggiungo che i ragazzi si sono divertiti. Molto, come Comune, puntiamo sulla politica del mutuo aiuto, fondamentale in tempi di scarsità di risorse: col social day abbiamo lavorato in questa direzione».

La cifra spesa in totale dal Comune, che ha così realizzato anche un intervento di cui c'era effettivo bisogno, è di 250 euro. Per ulteriori informazioni: mlaltrentino@mlal.org, www.socialday.org, tel: 391/4571708.

Clicca sull'immagine per visitare la galleria