Il paesaggio terrazzato Uccello S. Maria Assunta
Corso volontari del numero verde progetto Invito alla vita
A.B. - 30 gennaio 2017

Il corso propone una formazione sulla relazione d’aiuto, l’ascolto e le principali
sofferenze accolte dalla Linea telefonica, oltre ad offrire una panoramica generale dei servizi che rispondono ai bisogni sul territorio. Inizio il 16 febbraio 2017

Modalità didattica:
Lezioni frontali, esercitazioni, discussioni guidate

Partecipanti:
Persone maggiorenni che dispongano di tempo e capacità di ascolto; non è richiesta alcuna professionalità specifica

Programma:
16 febbraio 2017 Invito alla vita: storia del progetto e della linea telefonica
Federica Mattarei, psicologa-psicoterapeuta, referente per la linea telefonica - Sandra Venturelli coordinatrice del progetto Invito alla vita

23 febbraio 2017 Il ruolo del volontario, dalle aspettative all’esperienza - Federica Mattarei

2 marzo 2017 Gestire i conflitti, dentro e fuori la mura domestiche - Lisa Tomaselli, consulente ALFID

9 marzo 2017 Il disagio psichico, ascolto e relazione - Daniela Del Pero psichiatra

16 marzo 2017 L’esperienza del lutto e della perdita - Mara Marchesoni, psicologa Hospice Mori

23 marzo 2017 La violenza domestica - Barbara Bastarelli Centro Antiviolenza

30 marzo 2017 L’ascolto e la relazione telefonica d’aiuto, vincoli e possibilità - Federica Mattarei

6 aprile 2017 Suicidio: ascolto e sostegno a persone con pensieri suicidari - Federica Mattarei e volontari esperti della linea telefonica

13 aprile 2017 Quando il corpo si ammala: ascolto e sostegno a persone con disabilità o malattia cronica - Federica Mattarei

20 aprile 2017 Incontro conclusivo: invito alla vita, diventiamo volontari? - Federica Mattarei e volontari esperti della linea telefonica

La partecipazione è gratuita: a chi ha frequentato almeno 7 incontri verrà
consegnato un attestato di frequenza

Sede del Corso: Rovereto, via Carducci 13, sala Rotary Club Rovereto
Per iscriversi e per avere altre informazioni:
federica.mattarei@gmail.com
346 3625307
ama.trento@tin.it
0461-239640

All’iscrizione seguirà un colloquio motivazionale con una psicologa, che ha lo scopo di capire, assieme all’aspirante volontario, il tipo di impegno richiesto e la corrispondenza di questo con le possibilità e i desideri del volontario.

 

Poche ore al mese…
da casa propria permettono di dare un grande contributo ad un progetto, che mira a ridurre il senso di solitudine di quanti affrontano un momento di difficoltà nella loro vita, aprendo un canale di comunicazione con persone attente e fidate

Poche ore…
per le quali è richiesta una formazione seria ed è garantita una supervisione
costante da parte di professionisti

Poche ore…
che permettono il confronto con un gruppo di volontari preparati ed affiatati

Poche ore…
che significano molto, per chi chiama e per i volontari stessi