Il paesaggio terrazzato Uccello S. Maria Assunta
M.V. - 30 dicembre 2016

Causa grave pericolo d'incendio è istituito con decorrenza immediata, su tutto il territorio comunale, incluso il perimetro dei centri abitati, il divieto assoluto d’accensione di fuochi e falò e d’accensione e lancio di fuochi d’artificio, lanterne cinesi, petardi, mortaretti, razzi ed altri artifici pirotecnici. Di seguito l'ordinanza della sindaca Romina Baroni

 


Continua >>
L.N. - 26 dicembre 2016

C'è molto ambiente, sul numero 9 di "Fuori dal Comune" al momento in fase di stampa: la tutela del territorio è infatti al centro degli articoli sul Piano d'azione per l'energia sostenibile e sul Piano degli interventi per la mobilità sostenibile. Ma non è tutto, perché si parla anche dell'avvio della raccolta rifiuti che passa al porta a porta integrale, con raccolta a domicilio anche di carta e multimateriale. E vanno nella stessa direzione il lavoro di censimento dei muri a secco e studio del paesaggio terrazzato, l'adesione alla settimana europea della mobilità sostenibile e l'attivazione di una stazione di bici elettriche condivise in piazzetta Scrinzi. «Le conseguenze del mutamento del clima si manifestano purtroppo in tutto il pianeta - constata l’assessore alla comunicazione e all'ambiente, Marco Vender - Villa Lagarina dimostra però di credere fortemente alla salvaguardia dell’ambiente, non solo a parole ma mettendo in campo pianificazione, azioni concrete e attività di sensibilizzazione»


Continua >>
L.N. - 19 dicembre 2016

È stata inaugurata sabato pomeriggio, a palazzo Libera, la mostra personale di pittura di Liberio Furlini "Natura intima, natura viva". Il vicesindaco e assessore alla cultura, Marco Vender, ha commentato: «Questa è l'ottava mostra ospitata, nel 2016, in queste sale. È il segno di una vitalità culturale e di una volontà di dare spazio agli artisti, locali e non, famosi o meno famosi. È anche - mi dicevano alcuni espositori - uno stimolo creativo: l'idea di preparare una mostra e di puntare a dare il meglio per una data predeterminata spinge molti a prendere in mano pennelli e scalpelli»


Continua >>
L.N. - 12 dicembre 2016

Quasi 6mila euro (per la precisione si tratta di 5.978,77) e la partecipazione di ben 20 soggetti tra associazioni e gruppi che operano sul territorio di Villa Lagarina; a questi si aggiungono poi i contributi economici versati direttamente, a titolo privato, dalle attività commerciali. Tutto questo è il bilancio dell'iniziativa "Il cuore di Villa Lagarina per le zone terremotate", che si è svolto domenica 23 ottobre a beneficio delle popolazioni del centro Italia


Continua >>
L.N. - 5 dicembre 2016

Regolerà tutti gli aspetti della vita collettiva di Villa Lagarina, è composto da 45 pagine, 13 "capi" che raggruppano 80 articoli, ci sono anche due allegati: si tratta del regolamento di polizia urbana e il consiglio comunale lo ha approvato nella seduta di giovedì 1 dicembre. Come spiega la sindaca Romina Baroni: «Come tutti i regolamenti pone regole e limiti ma soprattutto vuole indicare norme civili di comportamento per fruire dei beni comuni collettivi. Si tratta di un lavoro capace di raccogliere in un testo unico più regolamenti esistenti e che abbiamo condiviso con le strutture comunali e con la commissione consiliare competente. Si è cercato di scriverlo in una forma testuale semplice e quindi comprensibile a tutti i cittadini, in modo da evitare al massimo contestazioni formali, linguistiche e interpretative». Leggi il testo


Continua >>
M.V. - 4 dicembre 2016
Il Consiglio comunale ha votato all'unanimità dei presenti la manifestazione d'intenti che condanna i due episodi incendiari a strutture di ospitalità a Soraga e Lavarone, e promuove l'accoglienza e la solidarietà ai richiedenti asilo. Di seguito il testo dell'appello che fa anche da manifesto alla fiaccolata-concerto "Il Trentino Accoglie" che si tiene per le vie di Trento martedì 6 dicembre alle 18:30 con ritrovo e partenza in piazza Duomo
 

Continua >>
L.N. - 2 dicembre 2016

Il consiglio comunale ha votato unanime, nella seduta del primo dicembre, la surroga della dimissionaria Anna Miglioranza, che ha lasciato per motivi personali, con la prima dei non eletti alle votazioni del maggio 2014 nelle fila del gruppo di maggioranza Villa Lagarina Insieme. Quarantadue anni, Gloria Pizzini porta con sé l'esperienza di consigliera comunale e presidente della commissione politiche sociali: cariche ricoperte dal 2010 al 2014


Continua >>
L.N. - 28 novembre 2016

Tra presepi nei borghi, mostre, appuntamenti religiosi e occasioni di convivialità e cultura, il periodo delle feste natalizie di Villa Lagarina propone un programma molto intenso.Ci saranno concerti, fiabe per i bambini e l'arrivo di Santa Lucia. Tra il 14 e il 17 dicembre la festa patronale di San Lazzaro a Pedersano e, ancora, Cerc'antico, leggende e - alla fine di tutto - l'immancabile arrivo della Befana. Il depliant con il programma è pubblicato a questo link


Continua >>
L.N. - 21 novembre 2016

Una conferenza, una mostra e uno spettacolo teatrale: così le amministrazioni di Villa Lagarina, Pomarolo e Nogaredo stimoleranno la riflessione sulla violenza contro le donne. Un fenomeno che sta raggiungendo dimensioni preoccupanti ed è sempre più l'espressione del potere diseguale fra i generi, di cui il femminicidio rappresenta l'estrema conseguenza. Venerdì 25 novembre a palazzo Libera a Villa Lagarina conferenza con Carlo Andrea Rabotti "Non ti posseggo più... quindi ti elimino". Lo stesso giorno inaugura la mostra "Storie...", in sala delle Vele in municipio a Nogaredo. Sabato all'auditorium di Pomarolo va in scena "Come le rose"


Continua >>
Femminicidio
L.N. - 14 novembre 2016

Da domani, martedì 15 novembre, parte a Villa Lagarina la raccolta a domicilio anche di carta e multimateriale, che si aggiunge a quella già in vigore di residuo e umido. Si tratta di una sperimentazione attivata assieme alla Comunità di Valle, titolare del servizio, e alla Provincia di Trento, cui guardano con attenzione anche gli altri comuni della Vallagarina. «Sfruttando esperienze analoghe di altri territori simili al nostro, puntiamo col nuovo sistema a raggiungere almeno il 75% di differenziata ma soprattutto a migliorare la qualità di quanto viene oggi raccolto - afferma l'assessore comunale all'ambiente - non è più tollerabile che il residuo contenga oltre il 50% di materiali riciclabili e che il multimateriale sia deprezzato per la presenza di oltre il 30% di impurità». Il nuovo sistema è in vigore anche nell'area montana di Pedersano, Cei e Bellaria, pur con le dovute varianti per adattarlo alla particolarità dei luoghi. Di seguito anche un elenco di risposte alle domande ricorrenti degli utenti (note anche come "frequently asked questions" o "faq")


Continua >>