PiedibusÈ il più sano, sicuro, divertente ed ecologico modo per andare a scuola: ci sono i capolinea, le fermate, una tabella con gli orari, varie linee di diversi colori, genitori-autisti, genitori-controllori, ma sopratutto tanti bambini-passeggeri.

Funziona come un vero scuola-bus, viaggia sia con il sole che con la pioggia con la differenza che non inquina perché il tragitto da casa a scuola è fatto rigorosamente con i piedi.

E lungo il percorso ci si diverte: si chiacchiera con gli amici, si apprendono utili abilità nella sicurezza stradale e si guadagna un po’ di indipendenza.

L’iniziativa, rivolta agli alunni della scuola primaria Paride Lodron, ha lo scopo di sollecitare nuovi modelli di mobilità alternativa al fine di ridurre l’eccessivo utilizzo dell’auto privata, soprattutto negli spostamenti casa/scuola.

Sono stati individuati 4 possibili percorsi: tre su Villa Lagarina e uno su Piazzo, dove buona parte dei bambini non ha diritto al trasporto pubblico, in quanto residenti a meno di un chilometro dalla scuola.

Ciascun percorso ha delle vere e proprie linee di percorrenza, distinte fra loro per colore - rossa, gialla, verde e blu - con capolinea e fermate intermedie.

Le fermate sono state individuate in modo tale da poter intercettare anche gli alunni auto-trasportati provenienti da Castellano e Pedersano - linea rossa, fermata bocciodromo - o da Nogaredo - linea gialla, capolinea Famiglia cooperativa - per sgravare del traffico automobilistico la zona scolastica.

Fino a giugno 2016 sono state attivate due linee, la rossa e la gialla. Da settembre 2016 è operativa anche la linea blu.